You are currently viewing FAQ lockdown

FAQ lockdown

Cos’è la quarantena?

Così come l’isolamento, è un’importante misura di salute pubblica attuata per evitare l’insorgenza di ulteriori casi secondari dovuti a trasmissione del virus, ma anche per evitare di sovraccaricare il sistema ospedaliero.

Come funziona la quarantena?

La quarantena si attua ad una persona sana che è stata esposta ad un caso virale, con l’obiettivo di monitorare i sintomi che presenterà e assicurare l’identificazione precoce della patologia in modo da poter impostare un precoce adeguato trattamento.

Quanto dura la quarantena?

La durata della quarantena corrisponde al periodo massimo di incubazione della patologia. Per l’infezione da COVID-19, ad esempio, il periodo di quarantena è di 14 giorni e inizia a decorrere dalla data dell’ultima presunta esposizione o sospetta contaminazione con il virus.

Cos’è l’isolamento?

Così come la quarantena, è un’importante misura di salute pubblica attuata per evitare l’insorgenza di ulteriori casi secondari dovuti a trasmissione del virus, ma anche per evitare di sovraccaricare il sistema ospedaliero.

Come funziona l’isolamento?

L’isolamento consiste invece nel separare quanto più possibile le persone malate da quelle sane al fine di prevenire la diffusione dell’infezione durante il periodo di trasmissibilità (fino alla risoluzione della sintomatologia e al riscontro di un tampone naso-faringeo chiaramente negativo).

Quanto dura l’isolamento?

Attualmente l’isolamento è di almeno 10 giorni dalla comparsa della positività (di cui, se sintomatico, almeno gli ultimi 3 giorni senza sintomi), al termine del quale risulti eseguito un test antigenico o molecolare con risultato negativo.

Quarantena ed isolamento possono avere un impatto negativo per la psiche?

La maggior parte della popolazione ha rilevato effetti negativi in risposta a un periodo di quarantena prolungata, come i già citati sintomi quali nervosismo, ansia, insonnia, depressione, ecc.

Lascia un commento